Sublime easyshoes
Share:

Qapla’ presenta Sublime Easy Shoes: Intervista a Damiano Battista

Sublime - Easy Shoes è l'eCommerce di calzature per le appassionate di moda e nuove tendenze e che sta crescendo grazie al seguito social e una gestione ottimizzata di Customer Care e Logistica. Leggi l'intervista al CEO Damiano Battista.

Comprare scarpe online è quasi un’abitudine per molti consumatori italiani e stranieri e il traino del mondo social e influencer ha un ruolo sicuramente innegabile.  Sublime – Easy Shoes è lo Store eCommerce di calzature che nasce dalla passione per la moda, lo stile e le nuove tendenze e che ha fatto proprio della sua community social di “shopping addicted” un vero punto di forza. E’ una grande soddisfazione per Qapla’ contribuire alla cura delle loro relazioni post vendita con questa altrettanto appassionata clientela, comprese email personalizzate, disegnate col brand, i colori e lo stile dello store.

E’ un piacere ascoltare direttamente da Damiano Battista, CEO di Sublime – Easy Shoes, il suo punto di vista sull’esperienza di sviluppo dello Store.

1) Ciao, Damiano, grazie per l’opportunità di porvi qualche domanda. Sublime Easyshoes è un eCommerce con una crescita davvero interessante.

Come presenteresti “Sublime – Easy Shoes” a chi ancora non vi conosce?

Ciao 🙂
Sublime – Easy Shoes è nato quasi per gioco, facendo una chiacchierata come tante altre con le mie più preziose collaboratrici, ovvero la mia compagna e sua sorella. Ci siamo sfidati e, dopo una breve fase di programmazione, siamo andati online con il nostro primo, forse rudimentale, sito web. Si trattava di avventurarsi in un mondo totalmente sconosciuto, facendo tutti lavori che nulla hanno a che fare con il mondo eCommerce.

2) Cosa puoi dirci in breve della vostra storia e dei fattori della vostra crescita?

Posso solamente dire che si è trattato e si tratta di un evento che nessuno di noi poteva sperare. In poco più di 6 mesi quello che era un gioco è diventato un vero lavoro, per fortuna le soddisfazioni sono arrivate molto prima di quanto sperato.

sublime-easy-shoes

3) Quali pensi che siano i fattori che spingono i vostri clienti a comprare online invece che offline? In altre parole, in che modo compensate il fatto di non poter vedere dal vivo e provare le calzature in vendita su Sublime EasyShoes?

Bella domanda. Cerchiamo di “distruggere” quelle barriere che, almeno nel nostro settore, danno vantaggio all’acquisto offline. Per fare un esempio, dopo pochi mesi di apertura, ci siamo resi conto che uno dei problemi più grandi era la scelta del numero corretto. Abbiamo così deciso di inserire un servizio di cambio numero totalmente gratuito e, devo dire, i clienti si sentono molto più tranquilli nel fare un acquisto sapendo che hanno la possibilità di cambiare numero spendendo 0.

4) Come interagite con i vostri clienti e la vostra audience?

Il principale canale di contatto è rappresentato dai social network, in particolare Instagram. Rimangono comunque aperti i canali tradizionali, come le email o la livechat presente sul sito web.

5) Qual è il ruolo della presenza social del vostro brand? Vendete attraverso questi canali?

Non vendiamo direttamente sui social network, ma sarebbe stato impensabile avere una crescita così veloce senza l’aiuto di queste piattaforme.

6) Quali cambiamenti vedi all’orizzonte nel settore delle calzature online?

La sfida è sempre aperta. Ogni giorno nuovi operatori e i player più importanti del mercato alzano l’asticella dei servizi. Un piccolo eCommerce come il nostro deve, per quanto possibile, cercare di ritagliarsi una propria nicchia di clienti.

7) Perché avete scelto di non vendere sui marketplace? Pensate di usarli nel futuro?

La verità è che non abbiamo ancora studiato a fondo l’integrazione con questi sistemi. Probabilmente, in un futuro non troppo lontano, inizieremo a valutare i marketplace come vetrine da aggiungere al nostro sito web.

sublime-easy-shoes

8) Quale è il peso della Logistica e del Customer Care per eCommerce?

I due pesi più grandi.

La Logistica può sembrare banale in un primo momento ma, quando si iniziano a muovere volumi importanti, ogni procedura va ottimizzata per guadagnare tempo e limitare il margine di errore.

Per quanto riguarda il Customer Care si può fare un discorso analogo, nel tempo ci siamo fatti aiutare da sistemi di helpdesk per tenere continuamente traccia della soddisfazione dei nostri clienti e per dare una soluzione di continuità ad una richiesta di assistenza. In questo caso, qualunque operatore gestisca una specifica situazione, avrà possibilità di controllare lo storico del ticket, evitando di porre domande già fatte al cliente in questione.

9) Quali vantaggi ha portato l’adozione di Qapla’? Come è variata l’organizzazione del lavoro della tua azienda?

Qapla’ è stata una rivoluzione. Poter gestire centinaia di spedizioni in pochi click non ha prezzo, o meglio, ha un prezzo irrisorio rispetto al vantaggio apportato.

10) Una domanda, per concludere,  che rivolgiamo a tutti i nostri  clienti intervistati: perché un consumatore dovrebbe scegliervi?

Perché ci dedichiamo completamente a questa nostra sfida, anteponendo sempre i bisogni e la soddisfazione del cliente al mero obiettivo economico.

Ringraziamo Damiano per questa interessante condivisione e vi invitiamo a dare una sbirciatina alla loro vetrina su https://sublimeshop.it/ e sui loro profili Facebook e Instagram.

© Blog Qapla’, Riproduzione riservata

Share: